Strudel di Verdure Senza Glutine

0
13

Questo weekend avevo davvero voglia di cucinare e, approfittando di un po’ di tempo libero ho deciso di sbizzarrirmi in cucina 😀 !

Io adoro le verdure, le mangerei in tutte le salse. Luca, al contrario non le ama affatto e, come con i più piccoli, per riuscire a fargliele mangiare devo sempre inventare qualcosa di nuovo 🙂

Questa volta ho deciso di provare con delle verdure in padella come farcitura per uno strudel salato.
E’ una ricetta piuttosto veloce e per niente difficile che vi permetterà di far piacere le verdure anche ai più restii.

Vediamo come si fa 🙂

Ingredienti

  • 1 zucchina verde
  • 1 melanzana media
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 200gr di funghi
  • 100gr di pomodorini datterini
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di pangrattato senza glutine (io uso quello della Coop, è economico e davvero buono 🙂 )
  • 1 rotolo di pasta brisè senza glutine (io uso questa qui della Buitoni)
  • 1 tuorlo
  • Sale e Pepe QB
  • Semi di sesamo bianco e nero (per decorare se piace)

Procedimento

Tagliate tutte le verdure a cubetti.

Prenete una padella, mettete a scaldare dell’olio extravergine di oliva e poi soffriggete la cipolla.
Quando la cipolla sarà dorata aggiungete zucchine, melanzane e peperoni, cuocete per un paio di minuti a fiamma alta, poi abbassate il fuoco, coprite con un coperchio e cuocete finchè le verdure non si saranno ammorbidite.

A questo punto aggiungete funghi e pomodorini datterini, sale e pepe e coprite con il coperchio.
Lasciate cuocere finchè l’acqua delle verdure non si sarà asciugata.

Spegnete il fuoco, fate posare le verdure un paio di minuti e aggiungete i due cucchiai di pangrattato. Mescolate bene e lasciate da parte.

A questo punto stendete la pasta brisè, aggiungete le verdure al centro, senza esagerare e lasciando un pochino di spazio sia ai lati lunghi che a quelli corti.

Per chiudere lo strudel, prendete i lati lunghi, avvicinateli e arrotolateli per bene, sigillandio la pasta per evitare che le verdure fuoriescano.
Chiudete anche i lati corti, arrotolandoli per bene su loro stessi.

Ora spennellate con lo strudel con il tuorlo sbattuto e allungato con un cucchiaio di acqua a temperatura ambiente e, se vi piace, aggiungete i semini di sesamo bianco e nero.

Con una forchetta forate qua e la la pasta sfoglia e infornate a 170 gradi per 25 minuti con forno ventilato.

Il risultato

Una volta cotto dovreste aver tirato fuori dal forno una cosa che dovrebbe somigliare più o meno a questo qui.

La pasta brisè sarà dorata e croccante e le verdure dentro cremose, morbide e saporite.

Ve lo assicuro, anche chi dice di non mangiare le verdure si leccherà i baffi 🙂

Ricordate di farlo raffreddare un pochino prima di tagliarlo, così che le verdure ancora molto calde non fuoriescano.